Di cosa si tratta

Tra i due seni destro e sinistro vi è sempre una differenza di forma o volume anche se minima; si dice infatti che i seni sono sorelle e non gemelle.
In alcuni casi la differenza può essere talmente visibile da creare disagio e imbarazzo.
L’asimmetria mammaria compare sin dall’età puberale e comunque prima di procedere a qualsiasi intervento è opportuno aspettare la maturità anagrafica e psicologica della paziente.

Come si effettua

Dopo aver valutato l’asimmetria e il rispettivo grado si discute con la paziente la tecnica di correzione con le relative modalità chirurgiche valutando se intervenire su un solo seno oppure su entrambi con l’associazione delle metodiche (mastopessi, mastoplastica additiva, mastoplastica riduttiva, lipofilling mammario).
Si tratta quindi di un intevento molto individualizzato da discutere con il chirurgo plastico in modo tale che ne risulti un effetto naturale e quanto più simmetrico possibile.
Le cicatrici residue dipendono dalla tecnica utilizzata.

Durata e risultati

Come per la maggior parte di interventi al seno si consiglia riposo assoluto nei primi giorni e successivamente per circa un mese di ridurre sforzi conle braccia e non praticare attività sportiva.
Fondamentale è indossare il reggiseno contenitivo. I risultati sono stabilizzati e visibili nell’arco di un mese.
È possibile reintervento a distanza di anni in caso di invecchiamento e perdita di tono cutaneo, dimagrimento o gravidanza e allattamento.

Chirurgia seno

Richiedi informazioni su questo trattamento




Apri la Chat

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi