Di cosa si tratta

L’accumulo di grasso sotto al mento può verificarsi sia per invecchiamento ma anche per predisposizione genetica e costituisce inestetismo e disagio.
Esistono diverse metodiche non chirurgiche quali iniezioni solventi di fosfatidilcolina oppure criolipolisi.
La liposuzione del mento ad oggi rimane la tecnica più efficace e risolutiva soprattutto laddove vi sia sufficiente elasticità cutanea.

Come si effettua

L’intervento si esegue in anestesia locale con sedazione e dura circa un’ora.
Sono sufficienti piccole incisioni per introdurre apposite cannule che aspireranno il grasso in eccesso e creeranno i presupposti per permettere alla cute sovrastante di retrarre e di aderire alla fasce sottostanti nel post operatorio in base al grado di elasticità presente.

Durata e risultati

Nell’immediato post-operatorio è fondamentale indossare una mentoniera contenitiva, con graduale rientro alla vita sociale e lavorativa nell’arco di 10 giorni.
Risolto l’edema iniziale la pelle aderirà ai piani sottostanti e il doppio mento sarà scomparso con risultati definitivi ad un mese.

Chirurgia estetica viso

Richiedi informazioni su questo trattamento




Apri la Chat

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi